Nel mondo di Anne-Laure – Consigli di lettura/1

Nei post precedenti abbiamo parlato molto dei libri di Anne-Laure, del loro successo, dei premi vinti, del numero di traduzioni nel mondo e delle relative copertine. Oggi facciamo qualcosa di differente, proviamo a entrare appieno nel mondo di Anne-Laure. Qual è secondo voi il modo migliore per farlo se non partire dai libri? No, non dai suoi, ma da quelli – o almeno da alcuni di quelli – che lei ama, ha amato e consiglia di leggere o almeno tenere in considerazione.

Dedichiamo, com’è giusto che sia, questo primo post ai libri per ragazzi e iniziamo con l’elenco:

La fabbrica di cioccolato di Roald Dahl

Il giro del mondo in 80 giorni e Michele Strogoff di Giulio Verne

Grogh, storia di un castoro di Alberto Manzi

L’isola del tesoro di Robert Louis Stevenson

Si chiamava Friedrich di Hans Peter Richter

Le avventure del barone di Munchhausen

Zanna Bianca e Il richiamo della foresta di Jack London

Il grande Meaulnes di Alain Fournier

Il paese dove non si arriva mai di André Dhôtel

Che ve ne pare? Cen’è di roba da leggere vero? Alla prossima!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: