I vostri commenti!

Peschiamo da ibs questo bel commento di una lettrice su La vita come viene

Stefania (10-12-2010)
Libro molto bello, pur nella sua semplicità. L’ho letto tutto d’un fiato e mi ha fatto molto riflettere la maturità di una ragazzina di 15 anni che porta avanti la sua vita praticamente da sola.
Voto: 4 / 5

Annunci

Anne Laure Bondoux intervistata da WUZ

In occasione della tappa milanese delle presentazioni di Figlio della fortuna, Anne Laure è stata intervistata da WUZ. Ecco un breve estratto:

Come è nata l’idea di questo romanzo?

La scrittura, per me, è un po’come il giardinaggio, all’inizio c’è solo un piccolo seme, a cui bisogna lasciare il tempo di maturare spontaneamente, senza pressioni… come nell’agricoltura biologica… è un lavoro lungo, pian piano che la prima idea è maturata altre idee si aggiungono una all’altra. A queste si uniscono successivamente tutta una serie di ulteriori pensieri… che come delle erbacce, a mano a mano ricoprono quella iniziale, come sterpaglia, fino quasi a far perdere visione dell’idea iniziale, ormai completamente ricoperta.
Nel caso di questo romanzo l’idea principale, il seme, è scaturito da una mia volontà precisa, quella di scrivere un romanzo su Blaise Cendrars, poeta delle svizzera francofona, grande viaggiatore, autore di Prosa della Transiberiana e della piccola Jeanne de France. È stato proprio

Per l’intervista completa clicca qui.

Dritti dritti da aNobii/15

Ancora su Figlio della fortuna, ancora da aNobii!

Operazione: speranza

Questo libro della Bondoux ci parla ancora una volta di ragazzini in gravi e grandi difficoltà.
Il filo conduttore di tutta questra fiaba ambientata ai giorni nostri è che non si è mai soli, c’è sempre qualcuno che si cura di te; e poi la Speranza, sì quella con la esse maiuscola, quella che ti aiuta in ogni circostanza, anche la più tremenda…

senzadominio

Dritti dritti da aNobii/14

A voi un altro commento a Figlio della fortuna proveniente da aNobii:

L’autrice deve esserci stata, si, c’era e ci ha fatto il regalo di raccontarlo a tutti, soprattutto a quelli di noi che ci sono stati… mi riferisco alle ultime pagine. Non ho mai pianto tanto, non per il libro ma grazie ad esso. Straordinariamente bello…

Mariangela

Mare di libri

Ciao a tutti, vi ricordiamo che oggi e domani Anne Laure sarà a un Mare di libri.

Approfittiamo del post per ringraziare quanti erano presenti all’incontro di ieri pomeriggio  e promettere che presto metteremo online le foto.

Figlio delle fortuna è libro del mese su Fuorilegge!

Figlio della fortuna continua a riscuotere consensi, e siamo molto felici di farvi sapere che il nuovo libro di Anne-Laure Bondoux è stato scelto da Fuorilegge come libro del mese di giugno!

A  volte capita che qualcuno, qualcosa, si faccia strada piano piano dentro di te, in silenzio, in punta di piedi, quasi per caso, e poi ci metta radici, sorprendendoti. Lo fanno le persone e lo fanno anche i libri.  Quei libri…continua

Anne-Laure Bondoux a Mare di libri, ecco le date

Ecco finalmente le date della visita di Anne-Laure a Rimini in occasione di Mare di libri come ospite d’onore.

Cliccando sotto potete accedere la programma completo della manifestazione.

Ore 16.30, Musei della Città, Sala del Giudizio

LA VITA DAVANTI A SE’

Incontro con Anne-Laure Bondoux presentata da Elena Baroncini, giornalista
Anne-Laure Bondoux autrice già pluripremiata per i suoi romanzi Le lacrime dell’assassino e La vita come viene, riscuote un altro straordinario successo di critica e pubblico con il suo nuovo romanzo Figlio della fortuna. Blaise Fortune, ragazzino di origini francesi, fugge dal Caucaso martoriato dalle guerre verso le sue radici: un cammino attraverso l’Europa difficile e doloroso, tra incontri e addii, paure e speranze. Ancora una volta l’autrice affronta senza remore temi forti e dolorosamente attuali.
L’incontro è aperto dai volontari di Mare di Libri.

Evento sponsorizzato da San Paolo – Ingresso € 3 – Età consigliata da 13 anni